Quei porcellini “figli dei fiori”

Di Guia Risari

L’idea mi è venuta giocando con il termine “porcellino d’India” e immaginandomi questi nuovi protagonisti della classica storia come tre accaniti guerrieri. Le cavie, a differenza dei porcelli della fiaba tradizionale, hanno dei caratteri bellicosi e inventivi e si difendono in ogni modo dagli attacchi del lupo. La situazione di partenza è quindi invertita e invece di avere un vincitore e tre vinti, si hanno tre vincitori e un vinto, che presto si trasforma in alleato. La fame atavica del lupo è scomparsa e al suo posto c’è una nuova amicizia, del colore e una ritrovata armonia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...